Sede

Edificio 43
Università di Milano-Bicocca
Piazza dell’Ateneo Nuovo, 54
20436 Milano

L’Università di Milano-Bicocca viene fondata il 10 giugno 1998, con lo scopo di offrire un servizio agli studenti dell’Italia del nord e di alleggerire la pressione sulla già sovraffollata Università degli Studi di Milano. Alla sua nascita contribuiscono gruppi di professori e ricercatori, motivati dall’entusiasmo per il nuovo e dall’opportunità di ampliare i propri orizzonti accademici senza essere vincolati dai tradizionali metodi educativi.

Fin dall’inizio, l’università si rivela terreno fertile per la nascita di un ambiente formativo unico, capace di offrire qualcosa di nuovo perfino negli ambiti disciplinari più tradizionali.

L’università è collocata alla periferia nord di Milano, in una zona che fu occupata fino alla fine degli anni ’80 dal complesso industriale Pirelli. Quest’area è oggi la sede del più grande progetto di rinnovamento urbano che ha avuto luogo a Milano dalla fine della Seconda Guerra Mondiale.

Vittorio Gregotti, architetto di fama mondiale, ha infatti trasformato l’ex area industriale e i suoi magazzini in un quartiere nuovo, che include l’Ateneo, con i laboratori di ricerca e gli alloggi per gli studenti; l’Hangar Bicocca, il museo di arte contemporanea; la sede del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR); uffici di aziende multinazionali e il nuovo quartier generale del Gruppo Pirelli.